Siete in Home / SERVIZI ASSOCIATI / Consulenza / Regula documenti amministrativi / Regolamenti tipo / Notifica atti

Regolamento per il servizio di notificazione degli atti

Tra le diverse attività legate alla revisione periodica del catalogo di schemi di regolamento tipo, il CELVA ha previsto l’aggiornamento degli schemi di regolamento tipo obbligatori stabiliti dalla legge regionale 7 dicembre 1998, n. 54 “Sistema delle autonomie in Valle d'Aosta”.

Tali regolamenti devono essere obbligatoriamente adottati da tutti i Comuni della Valle d’Aosta, in quanto necessari per l’organizzazione e la gestione di funzioni e servizi comunali.
In particolare, il regolamento per il servizio di notificazione degli atti, definisce le modalità di svolgimento del servizio di notificazione degli atti adottati dall’Amministrazione e da tutte le altre Amministrazioni pubbliche che, avvalendosi della facoltà concessa dalla legge, ne facciano richiesta, in attuazione dell’articolo 35, comma 1, e dell’art. 53, comma 3, della LR 54/1998.

Lo schema di regolamento tipo

La versione finora disponibile dello schema di regolamento, messa a disposizione in data 21 dicembre 2004, è stata aggiornata con l’attuale disposto normativo.

In particolare, il nuovo schema di regolamento è stato adeguato con i corretti richiami alle leggi vigenti, revisionato con l'aggiornamento della terminologia e con l'inserimento del riferimento al regolamento per la gestione dell'albo pretorio online adottato dai singoli enti.

Adozione del regolamento

In base alla mappatura dei regolamenti adottati dai Comuni, si evidenzia che il regolamento per il servizio di notificazione degli atti risulta adottato dal 94% dei 53 Comuni che hanno risposto all’indagine.

I Comuni che non hanno adottato il regolamento per il servizio di notificazione degli atti devono provvedere quanto prima all'adozione del regolamento.

Gli allegati allo schema di regolamento tipo