Siete in Home / CPEL / Il Consiglio permanente / Il Rapporto di attività

Rapporto annuale di attività

Il rapporto di Attività del Cpel - anno 2021

Presidente del CPEL

L’articolo 60 della legge regionale n. 54/1998 dispone che “Al fine di favorire la partecipazione degli enti locali alla politica regionale ed al fine di dare attuazione alla presente legge, è istituito il Consiglio permanente degli enti locali quale organismo di rappresentanza degli enti locali della Valle d’Aosta, dotato di autonomia funzionale e organizzativa”.

Il rapporto di attività del CPEL raccoglie il riepilogo dell’attività politica e amministrativa svolta in rappresentanza degli enti locali valdostani nel corso del 2021: espressione di pareri su proposte di legge regionale e deliberazioni della Giunta regionale, presentazione di proposte e istanze di interesse per gli enti locali, partecipazione a consulte, tavoli permanenti e gruppi di lavoro.

Il dibattito e il confronto all’interno del CPEL e tra le istituzioni sono stati costanti, a tutti i livelli, con l’obiettivo di apportare un contributo costruttivo sui temi di fondamentale interesse per gli enti locali valdostani, quali ad esempio il riconoscimento del ruolo e dell’importanza della Montagna e dei Comuni montani, le risorse finanziare destinate agli enti locali o la riforma della gestione associata di servizi e funzioni comunali.

Lo scorso anno è stato – purtroppo e ancora - caratterizzato dall’emergenza Covid-19, che ha visto in prima linea, ancora una volta, i Sindaci e gli amministratori locali nel gestire l’emergenza e fronteggiare la pandemia con un costante supporto ai cittadini che si è unito all’incessante incedere dell’attività amministrativa.

Un anno che, nel lavoro portato avanti in una situazione di estrema criticità, ha contribuito a rafforzare l’unità del sistema enti locali della Valle d’Aosta e ha consolidato il ruolo di Sindaci e amministratori locali quali punto di riferimento per i cittadini e capisaldi del territorio.

Ci avviamo ora verso un 2022 con nuove sfide da affrontare, come l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di cui dovremo saper cogliere le opportunità per il territorio, e in un clima di incertezza legato ancora all’emergenza sanitaria e alla fragilità degli equilibri politici nazionali e internazionali. Sono certo che il CPEL, ma più in generale tutto il sistema degli Enti locali della Valle d’Aosta, saprà dimostrare ancora una volta coesione, solidarietà e unità d’intenti.

Nel 2022 quattro Comuni valdostani saranno chiamati ad eleggere i propri amministratori; al giorno d’oggi la disponibilità per il proprio paese non è scontata ed essere amministratori non è per nulla semplice. Concludo quindi ringraziando fin d’ora tutte le persone che vorranno mettere a disposizione del proprio territorio tempo, impegno ed energia e augurando a tutti nuovi amministratori un buon lavoro, in attesa di accoglierli nella “famiglia” del CPEL.

Franco Manes,
Presidente del CPEL

Allegati

Rapporto di attività del Cpel - anno 2020 , documento , peso 2,86 MegaByte

Rapporto di attività del Cpel - anno 2019 , documento , peso 1,59 MegaByte

Rapporto di attività del Cpel - anno 2018 , documento , peso 2,35 MegaByte

Rapporto di attività del Cpel - anno 2017 , documento , peso 766,28 KiloByte

Rapporto di attività del Cpel - anno 2016 , documento , peso 1,05 MegaByte

Rapporto di attività del Cpel - anno 2015 , documento , peso 473,34 KiloByte