Siete in Home / CPEL / Convenzioni per gli enti locali / Protocollo Corte dei Conti

Protocollo di collaborazione con la sezione regionale di controllo della Corte dei conti

Il decreto legislativo 5 ottobre 2010, n.179 "Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste concernenti l'istituzione di una sezione di controllo della Corte dei Conti" istituisce la sezione di controllo della Corte dei conti per la regione Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste, con sede in Aosta.

Il decreto legislativo stabilisce che la sezione di controllo regionale svolga le seguenti funzioni:

  • esercitare, in base ad un programma annuale, il controllo sulla gestione dell'amministrazione regionale e degli enti strumentali, riferendone l'esito al Consiglio regionale;
  • vigilare sul rispetto degli obiettivi e delle regole di finanza pubblica;
  • segnalare agli organi di rappresentanza le violazioni delle regole e i rischi di possibili deviazioni, richiamando gli stessi organi all'assunzione delle necessarie misure correttive.

La Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti, l'Amministrazione regionale e il CPEL hanno ritenuto importante sancire la stretta collaborazione avviata, attraverso la sottoscrizione del protocollo sulle attività di collaborazione fra la Sezione regionale di controllo della Corte dei conti, la Regione Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste e il CPEL.

Durata del protocollo

Il protocollo d’intesa si applica dalla sua data di sottoscrizione, ossia a partire dal 6 aprile 2012.

Le attività svolte

In attuazione del protocollo, gli enti locali possono avvalersi dell’attività consultiva della sezione regionale di controllo della Corte dei conti secondo l’iter definito per la richiesta di pareri nella sezione dedicata ad Adhoc.

Allegati

Protocollo tra CPEL, RAVA e Corte dei conti 06/04/2012 , documento pdf , peso 20,77 KiloByte