Siete in Home / MYCELVA / PUC

Progetti Utili alla Collettività (PUC)

I Progetti Utili alla collettività (PUC) sono attività che i beneficiari del Reddito di Cittadinanza sono tenuti a svolgere, nell'ambito dei Patti per il lavoro e/o dei Patti per l'inclusione sociale, nel proprio Comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16.

I Comuni sono responsabili dei PUC e li possono attuare in collaborazione con altri soggetti.
I progetti prevedono sei ambiti di intervento, tra i quali il Comune individua quelli più rispondenti alle esigenze della sua comunità:

  • Culturale;
  • Artistico;
  • Sociale;
  • Ambientale;
  • Formativo;
  • Tutela dei beni comuni.

L’amministrazione regionale, in qualità di ambito territoriale referente nei confronti del Ministero del lavoro e delle politiche sociali per l’implementazione del Reddito di Cittadinanza, si impegna a sostenere i Comuni lungo tutto il periodo di realizzazione dei PUC. Tale sostegno è realizzato nell’ambito del progetto “RiattivAzioni”, in cui il CELVA è coinvolto in qualità di partner insieme al Consorzio di cooperative sociali Trait d’Union, il Coordinamento solidarietà Valle d’Aosta e la Caritas diocesana.

In particolare, il supporto ai Comuni nella gestione operativa dei progetti è assicurato dal Consorzio Trait d’Union. I rapporti tra Comune e Consorzio devono essere regolamentati da specifico accordo di collaborazione volto a definire le rispettive competenze.

Al fine di agevolare l’attivazione dei PUC da parte dei Comuni valdostani, la cabina di regia del progetto “RiattivAzioni” ha predisposto un dossier completo di documenti utili e modelli di atti:

Oltre al materiale pubblicato nella presente sezione, si rinvia alla sezione dedicata sul sito web del Ministero del lavoro e delle politiche sociali con particolare riferimento a: