Siete in Home / CPEL / Il Consiglio permanente / Gli Organi

Organi del Consiglio permanente degli enti locali

La Presidenza

Il Presidente è nominato dall’Assemblea tra i propri componenti.

Le competenze
Il Presidente rappresenta il Consiglio permanente, convoca e presiede le sedute dell’Assemblea e coordina i lavori del Comitato Esecutivo. Svolge, inoltre, funzioni di rappresentanza nei confronti della Regione e di tutti gli altri soggetti che si rapportano con il Consiglio permanente degli enti locali.

L’Assemblea del CPEL

La composizione
L'Assemblea del Consiglio permanente degli enti locali è costituita da tutti i componenti del CPEL: i 74 Sindaci, gli 8 Presidenti delle Unités des Communes Valdotaines ed il Presidente del BIM. L'Assemblea elegge il Presidente, scelto a maggioranza dei componenti tra i propri membri. 

Le competenze
L'Assemblea assume ogni iniziativa e compie ogni atto utile a favorire e incentivare la partecipazione attiva degli enti locali alla politica regionale e al processo di formazione delle decisioni che concerno le comunità locali. L’Assemblea può delegare al Comitato esecutivo alcune funzioni e compiti propri secondo le modalità previste dall’articolo 5 (delega di funzioni al Comitato esecutivo) del Regolamento del CPEL.

Le sedute
L’Assemblea è convocata dal Presidente e si riunisce indicativamente una volta al mese secondo un calendario di lavori definito.

Il Comitato esecutivo

La composizione
Il Comitato esecutivo è composto da 5 componenti compreso il Presidente.
Ai componenti e al Presidente del Comitato esecutivo non è dovuta alcuna indennità.

Le competenze
Il Comitato esecutivo svolge le funzioni e i compiti che gli sono delegati dall’Assemblea, con deliberazione n. 4/2018 del 4 settembre 2018, e provvede all’organizzazione interna del CPEL.
Si occupa nello specifico di predisporre l’esame dei progetti di legge e degli atti amministrativi sottoposti dall'Amministrazione regionale, secondo quanto previsto dalla legge regionale.

Le sedute
Il Comitato esecutivo si riunisce di norma ogni settimana e, comunque, ogni volta in cui se ne ravvisi la necessità.