Siete in Home / ATTUALITÀ / InfoCELVA / Notizie in primo piano

Educazione alla Cittadinanza, c'è ancora tempo per partecipare

Categoria: La Commune à l'École, Data: 8 gennaio 2020

Sono stati prorogati al 29 gennaio 2020 i termini per partecipare ai concorsi "La Commune à l'École" e "Un Conseil pour l'École", pensati per avvicinare gli studenti valdostani alla vita e alla storia delle istituzioni locali, partendo dai Consigli comunali per arrivare al Consiglio regionale. A una serie di schede didattiche si affiancano due concorsi, ciascuno dedicato a un diverso ordine scolastico: in palio per le classi che presenteranno i migliori progetti di cittadinanza ci sono laboratori didattici, escursioni con guide naturalistiche e alpine sul territorio e buoni per viaggi d'istruzione.

L'iniziativa "Un Conseil pour l'école" (www.consiglio.vda.it/un-conseil-pour-l-ecole), alla sua prima edizione, è pensata per le scuole secondarie e prevede un tema da affrontare attraverso un prodotto testuale o multimediale: sono ammessi saggi e video, narrativa e fotografie, testimonianze e prodotti grafici. Per la scuola secondaria di 1° grado (classi di 2a) il tema è "La storia del Consiglio regionale dal 1946 ad oggi attraverso uno dei suoi protagonisti"; per la scuola secondaria di 2° grado (classi di 3a, con possibilità di partecipazione anche per le classi 1e e 2e) il lavoro è quello di elaborare "una mozione su un tema di interesse regionale che si vorrebbe portare all'attenzione del Consiglio regionale". Per ciascuna categoria, il primo premio consiste in un viaggio di istruzione a Strasburgo, da svolgersi entro la fine dell'anno scolastico; per i secondi e i terzi classificati sono in palio buoni per viaggi di studio del valore rispettivamente di 500 e 400 euro.

La quarta edizione de "La Commune à l'école" (www.lacommunealecole.it) è invece destinata, da una parte, alle classi terminali della scuola dell'infanzia, invitate a ragionare sul tema "Regole per crescere insieme"; dall'altra, alle classi 4a della scuola primaria è proposto il tema "Noi abbiamo cura di... Con idee, progetti e passione ci impegniamo per migliorare insieme il nostro Comune". Le riflessioni dei ragazzi, sotto forma di documenti cartacei o multimediali, possono prendere parte al concorso che, per ciascuna categoria, premia i vincitori con un'escursione didattica di un giorno sul territorio, con l’accompagnamento di una guida naturalistica e/o alpina; per i secondi e i terzi classificati è invece previsto un laboratorio didattico di mezza giornata in classe.

Le due iniziative sono inserite all'interno dei "Rendez-vous citoyens", le attività previste dalla legge regionale n. 6 del 2006 per sostenere la partecipazione civica sul territorio. La loro organizzazione è frutto della collaborazione tra la Presidenza della Regione, il Consiglio regionale della Valle d'Aosta, l'Assessorato regionale dell'istruzione, università, ricerca e politiche giovanili e il Consorzio degli enti locali della Valle d'Aosta.

È prevista una visita guidata alle istituzioni: le classi delle categorie Scuola dell'infanzia e Scuola primaria potranno visitare il proprio Comune, contattando le singole amministrazioni, mentre le classi delle Scuole secondarie di 1° e 2° grado potranno visitare il Consiglio regionale, aderendo all'iniziativa "Portes ouvertes".

Le classi che intendono partecipare ai concorsi devono confermare la loro adesione via Pec entro mercoledì 29 gennaio 2020. Il termine per la consegna dei lavori è invece fissato all'8 aprile 2020. Il punto di riferimento per accedere alle diverse sezioni e reperire tutta la documentazione è il sito www.rendezvouscitoyens.vda.it.


Notizia 104 di 1904