Siete in Home / SERVIZI ASSOCIATI / Consulenza / Regula documenti amministrativi / Linee guida e note esplicative / Mezzi spartineve

Nota esplicativa per l’utilizzo del cronotachigrafo sui mezzi spartineve

Durante il mese di dicembre, alcuni Amministratori hanno presentato al CELVA una richiesta di chiarimento in merito all’obbligo e ai termini di utilizzo del cronotachigrafo sui mezzi spartineve. Il Consorzio ha quindi presentato il quesito agli uffici della Motorizzazione civile di Aosta.

La Motorizzazione civile, facendo riferimento al Regolamento della Comunità Europea n. 56 del 15 marzo 2006, ha fornito la risposta al quesito posto dal CELVA.

La nota esplicativa

La Motorizzazione civile di Aosta ha evidenziato che
il Regolamento CE 561/2006 (normativa sui tempi di guida/cronotachigrafo) non si applica ai veicoli di velocità massima autorizzata non superiore ai 40 km/h (art 3, comma b). I mezzi spazzaneve, siano essi macchine operatrici o veicoli dotati di lama spazzaneve, nell'operare con la lama su strada pubblica sono limitati ad una velocità massima di 40 km/h (per immatricolazione o carta di circolazione). Quando il veicolo non opera con la lama spazzaneve esso risponde direttamente alla normativa di riferimento per la categoria cui appartiene. Un autocarro munito di lama, ad esempio, nel recarsi su rete stradale all'area di lavoro, deve avere il cronotachigrafo funzionante. Per quanto riguarda le imprese operanti sul territorio, devono poter dimostrare agli organi di controllo stradale che i veicoli soggetti a controllo lavorano secondo uno specifico mandato dell'ente cui appartengono le strade.

La nota esplicativa in allegato contiene la risposta della Motorizzazione civile di Aosta ed esplicita l’elenco delle deroghe al Regolamento CE.