Siete in Home / SERVIZI ASSOCIATI / Consulenza / Regula documenti amministrativi / Documenti tipo / Programmazione accessi

Deliberazione tipo per la programmazione degli accessi nei locali e nei luoghi delle imprese

L’art. 7 del decreto legge 13 maggio 2011 n. 70, convertito in legge 12 luglio 2011 n. 106, parzialmente modificato dal decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, prevede che il controllo amministrativo in forma d’accesso ai locali e nei luoghi delle imprese da parte di qualsiasi autorità competente debba essere unificato.
Nello specifico, ogni Comune dovrà pianificare i controlli presso le attività produttive e le imprese all’interno del proprio territorio comunale, in accordo con altri enti pubblici o economici, aziende e agenzie regionali e locali.

Il CELVA ha rilevato l’opportunità di definire i criteri di programmazione relativi agli accessi nelle imprese e ha predisposto un modello di deliberazione tipo per la definizione dei criteri di programmazione per gli accessi nei locali e nei luoghi delle imprese e una relazione di accompagnamento all’adozione di tale deliberazione. La deliberazione può essere adottata dai Comuni con approvazione da parte dell'organo esecutivo competente. E' necessario individuare il referente comunale, di cui al punto 3 del deliberato del documento tipo, che sarà preposto alla predisposizione dell'elenco nomimale per la programmazione degli accessi e che sarà punto di riferimento per gli enti esterni, come indicato al successivo punto 4 dello stesso deliberato.

Obblighi di pubblicazione

In riferimento all’art. 14 del decreto legge 9 febbraio 2012, n. 5 convertito con modificazioni dalla l. 4 aprile 2012, n. 35, gli enti locali sono tenuti a pubblicare sul proprio sito web istituzionale e sul sito www.impresainungiorno.gov.it la lista dei controlli a cui sono assoggettate le imprese in ragione della dimensione e del settore di attività, indicando per ciascuno di essi i criteri e le modalità di svolgimento delle relative attività.

Al fine di razionalizzare, semplificare e coordinare i controlli sulle imprese, entro sei mesi dall'entrata in vigore della legge di conversione, saranno adottate apposite linee guida mediante intesa in sede di Conferenza unificata.

In allegato sono disponibili il modello di deliberazione tipo e la relazione di accompagnamento aggiornata alla legge 35/2012 che fornisce un approfondimento sul tema esaminato.

Allegati

Modello di deliberazione per la programmazione degli accessi 13/03/2012 , documento , peso 86,00 KiloByte

Lettera di trasmissione della deliberazione tipo agli enti 14/03/2012 , documento , peso 36,53 KiloByte