Siete in Home / CELVA / Contributi per gli enti soci / Contributi messa in sicurezza

Contributi per il potenziamento di investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l'abbattimento delle barriere architettoniche per l'anno 2020

Con decreto del Ministero dell’Interno del 14 gennaio 2020 sono stati assegnati ai Comuni con popolazione inferiore a 1.000 abitanti i contributi per il 2020 per il potenziamento di investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l'abbattimento delle barriere architettoniche.

L’erogazione di tali contributi era stata prevista dai commi 110, 112, 113 e 114 dell'art. 1 della legge 30 dicembre 2018, n. 145 (Legge di Bilancio 2019), e, per i piccoli comuni, erano stati confermati anche per gli anni a seguire dall’ articolo 30, comma 14-ter, del decreto  legge 30 aprile 2019, n. 34, poi convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58.

Il decreto prevede che a ciascun Comune con popolazione inferiore a 1.000 abitanti sia assegnato l’importo pari a € 11.597,90, che saranno erogati come segue:

  • 50% previa verifica dell'avvenuto inizio dell'esecuzione dei lavori;
  • 50% previa trasmissione del certificato di collaudo o del certificato di regolare esecuzione.

In Valle d’Aosta i contributi saranno erogati per il tramite dell’Amministrazione regionale.

Al fine di ottenere il contributo, i Comuni devono avviare i lavori per l’esecuzione degli interventi entro il 15 maggio 2020.

I testi pubblicati del Decreto ministeriale del 14 gennaio 2020 e del relativo allegato, sono consultabili ai seguenti link:

Per ogni ulteriore chiarimento in merito, è possibile contattare il referente tecnico del Celva per l'area territorio, Mattia Caliano, m.caliano@celva.it.