Siete in Home / CELVA / Contributi per gli enti soci / Contributi edilizia scolastica

Contributi edilizia scolastica

Contributi ai Comuni per l’affidamento di incarichi di progettazione relativi alla messa in sicurezza di edifici scolastici

Il 7 marzo 2019, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, è stato di pubblicato un “avviso pubblico per la concessione di contributi in favore di Enti locali per la progettazione di interventi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici”.

Il Ministero, in attuazione a quanto previsto dall’articolo 42 del decreto legge 28 settembre 2018, n. 109, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre 2018, n. 130, ha proceduto alla costituzione di un fondo per il finanziamento della progettazione di interventi di messa in sicurezza di edifici scolastici di competenza degli enti locali. Le risorse sono state successivamente accertate con decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca del 10 dicembre 2018, n. 850.

Tramite l’avviso viene data la possibilità agli enti locali di richiedere la concessione di un contributo finalizzato all’affidamento di incarichi di progettazione per interventi di messa in sicurezza di edifici scolastici.

Gli enti hanno la possibilità di richiedere il contributo per un massimo di 4 edifici scolastici, di qualsiasi ordine e grado, a condizione che ne siano proprietari o competenti e che gli edifici siano censiti all’interno dell’Anagrafe nazionale edilizia scolastica.

L’importo richiesto per l’affidamento dell’incarico di progettazione con riferimento ad ogni singolo edificio non potrà essere superiore all’8% dell’importo presunto dei lavori, comprensivo di IVA e oneri previdenziali. La candidatura per ciascun edificio può essere comprensiva di tutti i livelli di progettazione, fino all’esecutivo.

La candidatura, da inserire mediante la compilazione dei dati richiesti su specifico portale attivato sul sito web del Ministero dell’Istruzione a partire dal 25 marzo 2019 , deve essere presentata entro e non oltre le ore 15:00 del 18 aprile 2019.

Successivamente alla ricezione delle candidature, saràstilata una graduatoria, sulla base dei punteggi ottenuti relativamente ai dati inseriti dall’ente richiedente.

E’ possibile richiedere ulteriori informazioni sull’intera procedura contattando il numero telefonico 06 58 49 27 78 33 82 o scrivendo all’indirizzo e-mail: dgefid.segreteria@istruzione.it, messi a disposizione dal Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca.

L’avviso pubblicato sul sito web del Ministero è consultabile al seguente link:

In caso di ulteriori aggiornamenti sul tema, sarà cura del CELVA pubblicare le novità acquisite. Per ogni ulteriore chiarimento in merito, è possibile contattare il referente tecnico del CELVA per l'area territorio, Mattia Caliano, all'indirizzo e-mail m.caliano@celva.it.