Siete in Home / CELVA / Il Consorzio degli enti locali / Il Report di Attività 2019 / Anno 2016

Anno 2016

All’interno di una cornice economica incerta e in un contesto di grande cambiamento, normativo e istituzionale, gli enti locali valdostani sono troppo spesso costretti ad affrontare emergenze, che impongono alle persone di concentrarsi sul presente, piuttosto che sulla capacità di pianificazione. Per questo gli Amministratori, assieme a segretari, dirigenti e personale di Comuni, Unités des Communes e Consorzio BIM, devono poter contare su un supporto costante, capace di ascoltare i bisogni reali del territorio, nonché di consolidare le esperienze più utili e guardare a nuove attività e iniziative. 

La nostra organizzazione politica e tecnica ha così voluto raccogliere la sfida del cambiamento e, forte del mandato assembleare, ha accompagnato, nel corso di tutto il 2016, l'intero Sistema degli enti locali. Come evidenziano i numeri del presente Report di attività, abbiamo consolidato la nostra posizione di leader nella formazione di comparto: tutti gli enti locali hanno preso parte ad almeno un momento formativo o informativo; al tempo stesso, il servizio associato di consulenza si è confermato, nelle sue diverse articolazioni, uno strumento molto efficace per affrontare problematiche e temi di stretta attualità; l'introduzione di un servizio come Colloquia si è rivelata ad esempio una scelta azzeccata, per le adesioni raccolte e le soluzioni individuate. 

Ci siamo misurati con nuove progettazioni, che ci permettessero di individuare altre risorse da rendere disponibili per l'intero sistema: la costituzione di un GAL unico per tutti il territorio regionale ne è l'esempio più calzante. Questo ci ha portato a definire temi prioritari, sentiti anche i colleghi Sindaci e recepite le proposte, le idee e le opportunità provenienti dal territorio. Sotto il profilo delle relazioni istituzionali, sottolineo come la nostra delegazione regionale abbia rinsaldato i legami con l'ANCI nazionale, partecipando attivamente alle realtà dell'Associazione e condividendo l'impegno del nuovo Presidente, Antonio Decaro. 

Desidero infine ringraziare in questa sede tutti i colleghi del Consiglio di amministrazione, con i quali ho condiviso scelte e impegni. Dopo l'iniziale rodaggio, il 2016 è stato l'anno di entrata a regime del nostro gruppo di lavoro; ciascuno ha messo a disposizione le proprie competenze e sensibilità, permettendoci di rafforzare la nostra ragion d'essere: il primo supporto degli enti locali".


Franco Manes, Presidente del CELVA